Sella Italiano

Andare in basso

Sella Italiano

Messaggio  Fabry il Mer 12 Dic 2007 - 19:41

Origine e storia
Nel Medioevo, gli allevamenti situati nel Napoletano, nel Veneto, nella Toscana, nel Lazio, nei dintorni di Ferrara e di Mantova.si distinguevano grazie all’allevamento di una razza polivalente, adatta perciò alla guerra, al trasporto e ai lavori agricoli.
I soggetti erano pero’ abbastanza diversi gli uni dagli altri (non vi era eterogeneità nella razza).
In seguitò si pensò di aggiungere alle razze autoctone (soprattutto all’Anglo-Arabo Sardo, del quale era apprezzata l’affidabilità) sangue di Purosangue Inglese, che consentì di aumentare la taglia e le doti atletiche dei nuovi nati, garantendo inoltre un’aspetto nobile e robusto.
Fortunatamente lo Stato istituì il “libro genealogico del cavallo da sella italiano“, per cercare di controllare e quindi ottimizzare l’allevamento italiano. Il libro risulta diviso in tre sezioni fondamentali, comprendenti i seguenti soggetti:
Purosangue Anglo-Arabo e Purosangue Arabo
Anglo-Arabo Sardo
Cavallo da Sella Italiano
Un cavallo può ritenersi di razza « italiano da sella » (e quindi rientrare nella terza parte del libro genealogico) se nasce dall’incrocio di stalloni di razza Purosangue Inglese, Purosangue Arabo, Purosangue Anglo-Arabo Anglo-Arabo Sardo oppure da altri Sella Italiano, che non discendano da cavalli da tiro (fino alla terza generazione almeno).
Un cavallo da Sella Italiano, può inoltre appartenere a una della due categorie che lo contraddistinguono :
cavalli con sangue di Purosangue Inglese, in quantità superiore al 75%
cavalli con sangue di Purosangue Inglese, in quantità inferiore al 75%

Caratteristiche morfologiche
Essendo una razza abbastanza recente, bisogna tenere conto che non esiste ancora una gran omogeneità tra i vari soggetti, ma in linea di massima:
Altezza al garrese: da 156 a 170 cm.
Mantello: principalmente è baio, morello e sauro, ma si possono trovare soggetti di qualsiasi altra colorazione. L’unico mantello escluso è quello pezzato.
Corpo: elegante, ben proporzionato ma robusto
Testa: elegante e ben proporzionata
Collo: generalmente lungo e ben costruito
Dorso: resistente
Gambe: fini, sottili e lunghe
Andature: morbide, ma vivaci

Temperamento e discipline
Il temperamento è quello di un cavallo vivace, nevrile, volenteroso e affidabile (dote derivata dai cavalli autoctoni).
È un cavallo attualmente allevato per lo sport, e deriva dai migliori riproduttori di diverse linee europee, di alta levatura internazionale.
Grazie alla sua velocità e alla sua sensibilità, il cavallo da Sella Italiano risulta un ottimo elemento se impegnato in diverse competizioni sportive, quali il salto ostacoli, il dressage, il completo e le cacce.




_________________
"Se un pò di conoscenza è pericolosa, dov'è l'uomo che ne possiede abbastanza da essere fuori pericolo ?"
T.H. Huxley
avatar
Fabry
Admin
Admin

Numero di messaggi : 38
Età : 49
Localizzazione : Asti
Data d'iscrizione : 31.10.07

Visualizza il profilo http://sccm.elencoforum.com

Torna in alto Andare in basso

Torna in alto

- Argomenti simili

 
Permessi di questa sezione del forum:
Non puoi rispondere agli argomenti in questo forum